Fare Vedere Mangiare Bere in Italia

Parco Nazionale della Sila

Parco Nazionale della Sila

Il Parco Nazionale della Sila nasce dalla riunificazione dei due nuclei del preesistente Parco della Calabria, istituito nel 1968. Esso è situato attorno al Monte Pettinascura, nella Sila Grande, e al Monte Gariglione, nella Sila Piccola. La Sila è un vasto altopiano che offre la più ampia superficie selvosa di tutta l’Italia meridionale. All’interno del Parco si trovano 3 dei 6 bacini artificiali presenti sull’altopiano silano. Ampie sono le vallate che si aprono lungo le dorsali del Parco ove è praticata la pastorizia, con forme di transumanza ed alpeggio che resistono tutt’oggi, e l’agricoltura legata soprattutto alla coltivazione della patata della Sila I.G.P. La flora è caratterizzata da pini e larici nell’altopiano della Sila grande, e abeti bianchi in quella piccola, mentre, diversi e venerati sono gli esemplari arborei ultracentenari come i pini giganti. Diffuso è il faggio grazie alla favorevole situazione altimetrica e climatica. Quasi leggendaria la selva millenaria della Fossiata, nella Sila Grande, dove sorgenti sgorgano in mezzo a ontani e felci, giunchi e narcisi. Tali sorgenti danno vita ai tre principali corsi d’acqua: il Cecita, che dà origine al lago omonimo, il Lese e il Neto. Per quanto riguarda la fauna troviamo i lupi ed il gatto selvatico. Di notte si aggirano indisturbati ghiri, moscardini e topi quercini, mentre nelle radure sorvolano i rapaci come le aquile e i gufi reali che inseguono le prede in competizione con volpi, martore e faine.

Ti consigliamo anche

Reggio Emilia

Emilia-Romagna

The Best Painless
Surgery Undertaken

by the famous celebrity doctor

Messina

Sicilia

The Best Painless
Surgery Undertaken

by the famous celebrity doctor

Gorizia

Friuli-Venezia Giulia

The Best Painless
Surgery Undertaken

by the famous celebrity doctor

Subscribe to our Newsletter

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Condividi con i tuoi amici

Trova il tuo itinerario

Trova il tuo itinerario